Risparmiare energia: software per pc



Tra le tante fonti di consumo energetico presenti nell’ambiente domestico ve n’è una in particolare che spesso, in modo silenzioso, va a pesare sulla bolletta dell’energia. Il computer, sia esso portatile o desktop, in molte case resta acceso ed in corrente per molte ore al giorno, venendo spesso lasciato in questo modo anche quando non lo si sta usando. Questo genera un consumo energetico che può arrivare, nei casi estremi, ad essere anche abbastanza rilevante. Al giorno, un PC accesso 12 ore, a seconda del modello, può arrivare a consumare anche 1.5 KW. Il calcolo sull’anno intero è immediato e ci fa porre la domanda se sia possibile diminuire il consumo di questo, sempre più essenziale, strumento.
Esistono software creati con lo scopo di ottimizzare il consumo energetico dei nostri pc in modo da evitare un eccessivo dispendio di energia. Un esempio di tali programmi è Edison. Un software freeware, quindi gratuito, che ha la funzione di regolare il consumo di energia del computer dando la possibilità agli utenti di settare i livelli energetici desiderati a cui il pc deve fare riferimento e di impostare un eventuale timer per mandare in stand by monitor ed hard disk. Il risparmio energetico sarà quindi immediato. Software del genere danno la possibilità a chi utilizza con costanza il pc di tenere sotto controllo il consumo energetico evitando quindi di far salire, inutilmente, i costi di utilizzo di un computer.