Auto elettriche in commercio in Italia

L’alimentazione elettrica sembra la soluzione del futuro per quel che riguarda la mobilità urbana. Anche se al momento è difficile immaginare di sostituire l’intero parco macchine mondiale con i veicoli elettrici, soprattutto a causa della loro scarsa autonomia (160 km di media), i veicoli con alimentazione almeno ibrida, meglio se 100% elettrica, sono la strada ideale per ripulire finalmente le nostre strade e, volendo, i nostri polmoni.

Quali sono, però, le auto elettriche che possiamo già acquistare in Italia? Non moltissime, in verità, ma qualcosa già c’è. Le case francesi al momento sono quelle più attive: Renault lancerà nel corso dei prossimi mesi la sua nuova Fluence e il nuovo Kangoo, entrambe vetture rientranti nella loro gamma speciale Z.E. (Zero Emissions). Si tratta rispettivamente di un’elegante berlina e di un veicolo commerciale. Insieme a loro vedrà presto la luce l’eccentrico Twizy, perfetto sostituto di un motorino.

Notevole anche il lavoro di Peugeot, che ha già portato in Italia la sua iOn (nella foto), vettura molto simile alla Mitsubishi i-MiEV, che però non vedremo sulle nostre strade ancora per un po’ di tempo. In dirittura di arrivo è anche la Nissan Leaf, già in vendita in diverse nazioni e sicuramente una delle proposte più interessanti grazie alla sua notevole dotazione tecnologica. Dovremo aspettare invece ottobre per vedere la Opel Ampera. Quest’ultima non è propriamente elettrica al 100%, ma grazie al suo piccolo generatore interno, che comunque consuma infinitamente meno di un motore, può vantare un’autonomia di più di 500 km! Impressionante.

Purtroppo al momento dobbiamo anche verificare che un’auto elettrica costa in media più della sua controparte a benzina. Non bisogna dimenticare, però, che un “pieno” di elettricità costa solamente 2-3 € al massimo, per cui ciò che viene speso al momento dell’acquisto viene prontamente recuperato nel medio-breve termine.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica